21 Marzo 2018  13:56

Unieuro pronta a lasciare la Sicilia?

Emanuela Sesta
Unieuro pronta a lasciare la Sicilia?

La catena Unieuro sarebbe intenzionata a chiudere due punti vendita in Sicilia, a Messina e Siracusa

Da quanto si apprende dai siti locali, la catena sarebbe intenzionata a chiudere i pv di Messina e Siracusa. 50 posti di lavoro a rischio. Si mobilita anche il mondo politico

Unieuro vuole chiudere due pv su tre in Sicilia. È la notizia che da ieri rimbalza sui quotidiani locali e che ha anche sortito l’effetto della forza politica dell’isola. Nel dettaglio, l’insegna è presente a Ragusa con 25 addetti, a Messina con 21 e a Siracusa con 28. A rischio chiusura sono gli store della città aretusea e quello dello Stretto, già interessati dai contratti di solidarietà.

“I vertici di Unieuro spieghino qual è il piano aziendale e soprattutto quali sono le motivazioni che, nonostante l’annunciata apertura di oltre 40 nuovi punti vendita, sostengono l’intenzione di chiudere i centri di Messina e Siracusa. È una decisione paradossale che mette a rischio 50 posti di lavoro”. Sono le parole del parlamentare regionale Pd Franco De Domenico – riportate da un quotidiano siciliano - che ieri, nel corso dell’audizione dei lavoratori in Commissione Lavoro all’Ars, alla presenza dell’assessore alla Famiglia Mariella Ippolito e dei rappresentanti sindacali Fisascat Cisl di Siracusa e Filcams Cggil di Messina, ha chiesto la convocazione urgente dell’azienda.

Sulla questione interviene anche il Movimento 5 Stelle. “Vogliamo capire cosa spinge una multinazionale, con fatturato in crescita e bilanci in attivo, come Unieuro a chiudere due punti vendita su tre in Sicilia per investire altrove. Chiediamo al Governo Musumeci di attivarsi per stoppare il processo di desertificazione industriale in atto nell’Isola e frenare l’emorragia di posti di lavoro, in una Regione fanalino di coda per tasso di occupazione in Italia a causa di politiche del lavoro scellerate e logiche di profitto mordi e fuggi”. Lo dicono la capogruppo del M5S all’Ars Valentina Zafarana, i deputati regionali del M5S Antonio De Luca e Stefano Zito al termine dell’audizione della commissione Lavoro dell’Ars, convocata con all’ordine del giorno la vertenza dei lavoratori Unieuro, alla quale hanno preso parte l’assessore regionale al Lavoro Mariella Ippolito e i sindacati. Sono tre i punti vendita Unieuro in Sicilia; circa un centinaio i dipendenti tra diretti e indotto impiegati nella zona orientale dell’Isola.

E-duesse ha contattato per un commento ufficiale l’insegna che ha risposto con un “no-comment”. Stando però a fonti ‘vicine’ al retailer, la chiusura dei due negozi siciliani sembra un dato di fatto e, nei prossimi giorni, si apriranno le trattative con i sindacati.

Contenuti correlati : sicilia siracusa Unieuro chiusura punti vendita messina
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI