03 Luglio 2015  10:42

Xiaomi, H1 tra luci e ombre

Aldo Cattaneo
Xiaomi, H1 tra luci e ombre

Il rallentamento del mercato cinese allontana l’obiettivo dei 100 milioni di smartphone nel 2015 e spinge l'espansione internazionale

Xiaomi ha annunciato di aver venduto 34,7 milioni di smartphone da gennaio a giugno del 2015, pari a una crescita del 33% anno su anno, ma rispetto al semestre precedente il colosso cinese non è riuscito a replicare gli stessi numeri, cioè 35 milioni di device venduti. Questa leggera flessione sequenziale, causata dal calo del mercato cinese che rappresenta il 90% delle vendite del brand, però contraddice in qualche modo l’ottimismo del co-fondatore Lei Jun che aveva previsto di vendere 100 milioni di smartphone nel corso del 2015. Un obiettivo che, visti i dati del primo semestre, difficilmente sarà centrato. Questo dato quindi spingerà Xiaomi a premere sull’acceleratore dell'espansione internazionale. Gli smartphone cinesi sbarcheranno in Brasile dal 7 luglio. I prossimi passi dovrebbero prevedere l’approdo in Messico, Turchia, Russia.

Contenuti correlati : Lei Ju Xiaomi vendite smartphone Cina
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI