11 Novembre 2016  11:53

ePrice nei primi 9 mesi spesa effettiva dei clienti e ricavi in crescita a due digit

Elena Reguzzoni
ePrice nei primi 9 mesi spesa effettiva dei clienti e ricavi in crescita a due digit

Al 30 settembre il GMV è stato di 163,2 mio di euro. Il Gruppo riporta al 30/9 inoltre un utile netto di 2,96 mio

 

Il CdA di Banzai ha approvato i risultati al 30 settembre 2016 e Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Banzai ha così commentato: “Siamo soddisfatti della crescita del GMV1 di ePRICE nei primi 9 mesi e in particolare nel segmento eldom, nonostante l’impatto negativo delle vendite di climatizzatori e un mercato più difficile delle attese nel 3Q, ma in miglioramento nel mese di ottobre. Si conferma la leadership di ePRICE nella vendita di beni durevoli, con un ticket elevato e la forte attenzione al servizio”.

I ricavi al 30 settembre sono stati pari a 127,2 milioni di euro, in crescita del 19,2% rispetto al pari periodo 2015 pro-forma. Il GMV1 – che rappresenta la spesa effettiva dei clienti, incluso il marketplace - cresce del 23,9%, attestandosi a 163,2 milioni di euro, o del +25.3% al netto del “clima”. Il peso del marketplace, lanciato nel 2Q15, è cresciuto in maniera significativa (+130% rispetto ai primi 9 mesi 2015) e rappresenta nei 9 mesi 2016 circa il 10% del GMV1.

Il numero dei merchants del marketplace è pari a 784 al 30 settembre 2016. “I ricavi e GMV di ePRICE risentono nei 9M16 della decelerazione nell’ultimo trimestre, dovuta ad un confronto non favorevole con il 3Q15 sulle vendite di climatizzatori (che ha sottratto circa 3.4% punti di crescita dei ricavi nel 3Q16) e a forte pressione competitiva. Nel 3Q15 ePRICE aveva, infatti, beneficiato in maniera straordinaria delle vendite di questa categoria (+291% YoY nel trimestre), legata al caldo eccezionale; nel 3Q16 la categoria è tornata a un livello normalizzato (-55% YoY, ma +75% vs 2014). Oltre a ciò, il mercato ha visto una forte pressione competitiva nel trimestre, a fronte della quale ePRICE ha mantenuto una focalizzazione sull’obiettivo di migliorare il margine lordo.

Le prime evidenze del 4Q16 mostrano un ritorno ad una crescita a doppia cifra anche a livello di ricavi. (…) I ricavi da servizi di trasporto hanno beneficiato - al netto delle politiche promozionali di free-shipping e buoni sconto - dello sviluppo ed efficientamento della rete di Pick&Pay e Lockers, che al 30 settembre 2016 erano pari rispettivamente a n. 125 e n. 295 vs n. 100 e n. 300 al 31 dicembre 2015). Nelle aree coperte dai nuovi servizi “Home Service" di installazione e consegna, la crescita nel segmento degli elettrodomestici venduti online, dove ePRICE è leader di mercato, è risultata ben superiore alla media registrando un NPS superiore a 70. I comuni coperti dal servizio Home Service sono ora pari a 782. Infine il margine lordo è in crescita del 29% YoY e l’utile netto è pari a 2,96 milioni, mentre la liquidità netta è di 28,5 milioni al 30 settembre 2016.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI