14 Aprile 2016  09:49

Elica: da cappa a device intelligente

Anna Montalbetti
Elica: da cappa a device intelligente

Cappa Bio

Attenzione alla domotica nel mondo dell’aspirazione in mostra a FtK

La cappa entra di diritto nel grande mondo della domotica estendendo le potenzialità di questo apparecchio a tutti gli ambienti della casa, in un’ottica di salubrità totale dell’aria. È la strada che da tempo sta perseguendo Elica con soluzioni avveniristiche che trasformano la cappa in un “device intelligente”, capace di dialogare “con altri sistemi per assicurare la purezza del bene più prezioso che abbiamo”. Partendo dalla cucina si arriva così alla “domotica dell’aria”. Va in questo senso il recente lancio di Snap, “il primo ‘Air Quality Balancer’”, cioè un sistema di aspirazione che tiene sotto controllo e purifica in autonomia la qualità dell’aria in casa riducendo la presenza di agenti inquinanti, odori o eccessi di vapori negli spazi chiusi. A Snap nello stand di Elica di aggiungono sistemi intelligenti che utilizzano la connettività e la sensor technology per mantenere l’aria sempre pulita senza che l’utente debba preoccuparsene. C’è per esempio una gamma di piani cottura che interagiscono con le cappe in modo che queste ultime rilevino lo stato dell’aria e si azionino in autonomia per avere sempre un risultato ottimale.

Le ulteriori novità che Elica presenta a FtK viaggiano in diverse direzioni: dal design alla ricerca dei materiali, dalle performance alla semplicità di installazione e manutenzione. Ma non solo. Grande attenzione è posta anche al risparmio energetico, alla silenziosità, alla capacità di filtraggio e soprattutto a soluzioni “intelligenti” nel campo dell’illuminazione, che Elica intende rendere del tutto uniforme ai punti luce della cucina.

Tra i nuovi prodotti in fiera si può citare Bio, una cappa dalle linee tradizionali che pone grande cura nella ricerca dei materiali, come il bianco seta abbinato al legno naturale, usato anche per mensole aggiuntive; un apposito supporto, dotato anche di presa Usb, è stato creato per ospitare talbet o smartphone.

Il modello Interstellar nasce come evoluzione della cappa “icona” Star, mixando acciaio lucido a specchio e ben 1.150 vetri, trasparenti o neri, che possono essere smontati in tre elementi e lavati in lavastoviglie.

cappa-Interstellar

cappa Interstellar

L’illuminazione è a led e modulabile per intensità, mentre un apposito sensore decide il livello di aspirazione necessario. Si tratta di due caratteristiche proprie anche del modello Summilux, la cappa lampadario che abbina acciaio lucido a specchio – oppure rame – e connettibile al sistema di aspirazione Snap. Queste tre cappe fanno parte della nuova linea Elica Téchne, ideata per sposare design e contenuti tecnologici elevati.

Per leggere tutto lo speciale Eurocucina e FtK con le novità presentate in fiera dai produttori di cucine scarica gratuitamente la versione digitale di “Progetto Cucina” di aprile tramite Apple Store, Windows Store o Google Play.

cappa-Summilux

cappa Summilux

Contenuti correlati : Snap Air Quality Balancer silenziosità Elica cappa domotica FtK risparmio energetico
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Dicembre 2020
    Raccontare storie
    Questo che avete tra le mani è il terzo appuntamento dedicato all’innovazione e al design, esempio concreto dei passi...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy