25 Gennaio 2011  10:40

Negli Usa c’è l’”usato” dell’elettrodomestico

PCAM
Negli Usa c’è l’”usato” dell’elettrodomestico

Gli apparecchi vengono rigenerati dal produttore e immessi di nuovo sul mercato a prezzi vantaggiosi

Negli Stati Uniti è già da tempo una realtà, soprattutto per i prodotti consumer electronics, ma ormai anche per gli elettrodomestici: i produttori si sono buttati sul mercato dell’usato, sistema diffuso fino a oggi solo nel mondo dell’automobile. In pratica i prodotti con alcuni anni di vita, come descritto in un articolo pubblicato stamane sul sito de “La Repubblica”, vengono riportati in fabbrica, messi a regime, e riproposti sul mercato a prezzi scontati e dotati di garanzia. Questo nuovo business, si accenna nell’articolo, vale oggi nel Paese circa 100 miliardi di dollari l’anno. Evidenti i vantaggi che tale pratica porta all’ambiente, grazie a una minore ricorso alla rottamazione, e ai clienti finali, grazie agli sconti accordati.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Dicembre 2020
    Raccontare storie
    Questo che avete tra le mani è il terzo appuntamento dedicato all’innovazione e al design, esempio concreto dei passi...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy