30 Maggio 2013  17:06

"Avanti con l’ecommerce, ma la rete è il nostro primo patrimonio”

TCer
"Avanti con l’ecommerce, ma la rete è il nostro primo patrimonio”

Albino Sonato

Albino Sonato, presidente di Euronics annuncia pubblicamente al lancio del sito che a fine anno lascerà il vertice del Gruppo

Al lancio della nuova release del sito Euronics Albino Sonato, presidente di Euronics, ci tiene subito a ribadire lo sforzo continuo anche in termini di investimento profuso sull’ecommerce dal Gruppo: “Un risultato particolarmente significativo per una realtà composta da una compagine di imprenditori e non da una singola società di capitali”, ma aggiunge subito: “Uno sforzo che confermiamo anche oggi, ma sempre con due ferme convinzioni: in primis che il nostro primo patrimonio è la rete fisica dei negozi Euronics; in secondo luogo che anche il canale on line deve sostenersi da un punto di vista finanziario e tanto meno deve compromettere gli economics del canale fisico”. In questa ottica anche la nuova release sviluppa l’asset della comodità e del servizio e non quella del price e vede la rete dei negozi al centro della strategia multicanale e di quella competitiva che l’insegna vuole giocare. Un’insegna, la cui guida Sonato ha annunciato pubblicamente, lascerà alla fine dell’anno “a un presidente in comining, come è giusto che sia e dopo aver già, accettando quest’ultimo mandato, posticipato il mio passaggio di testimone”. Tra i presenti le ipotesi subito circolate quelle su Alessandro Butali, a.d. di Butali spa, dato per favorito, e Paolo Galimberti, VP e a.d. di Galimberti spa. Il gruppo Euronics nel 2012 ha sviluppato “un fatturato di 1.721 milioni di euro per una quota di mercato del 18,4%” ha aggiunto Sonato: “Nei primi 4 mesi del 2013 riportiamo un incremento del 1% a rete globale. Questo positivo avvio ci fa stimare di chiudere il 2013 con un trend in contrazione del 2-3%, rispetto a un andamento del mercato in calo stimato del 5%. Questo ovviamente sempre che non si proceda con l’aumento dell’iva, le cui conseguenze sia sulle vendite sia sulle reddittività, ma anche sui livelli occupazionali sarebbero pesantemente negative”. A oggi la rete Euronics conta 545 p.v. : 225 Euronics diretti a cui si aggiungono 4 Euronics City e 1 Euronics XXL e 315 p.v. affiliati.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.