15 Luglio 2016  10:29

“Non toccate l’IVA”

Elena Reguzzoni
“Non toccate l’IVA”

Per Sangalli di Confcommercio l’impegno del governo di non alzare le aliquote “è un impegno irrinunciabile per la crescita”

"Confcommercio è pronta a dare il suo contributo per un Paese più moderno e più giusto perché è su riforme ed equità che si gioca il destino dell'Italia” questo il pensiero centrale di Carlo Sangalli ribadito anche all'ultima Assemblea 2016, ma anche nei giorni scorsi ha evidenziato che “Siamo insomma di fronte a "una ripresa senza slancio, senza intensità e senza mordente". Confcommercio vuole tuttavia "mantenere una quota di ottimismo a patto che si realizzino però alcune condizioni necessarie, la più importante delle quali riguarda l'Iva". Infatti, "l'intenzione del governo di non far scattare le clausole di salvaguardia nel 2017 e quindi di non toccare l'Iva – ha scandito Sangalli - è un impegno irrinunciabile per la crescita". Per sangalli spostare la tassazione sulle cose, quindi aumentare l'Iva, “è come lanciare un boomerang perché alla fine l'Iva la paghiamo tutti, sono altri i nodi da scardinare”.

Contenuti correlati : equità IVA Confcommercio aliquote Sangalli riforme

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.