26 Maggio 2016  09:33

Bsa, pirateria su software in calo in Italia

Antonio Allocati
Bsa, pirateria su software in calo in Italia

I dati della Global Software Survey mettono in evidenza un decremento del 2% dalla precedente rilevazione

È in calo di due punti la percentuale di software privo di licenza installato sui computer in Italia, che passa dal 47 al 45%. Lo certificano i dati della Global Software Survey di BSA - The Software Alliance che mettono a confronto i dati della precedente edizione della stessa ricerca (2013). Fra le cause, la progressiva maturazione del mercato dell’Ict in Italia e la tendenziale riduzione della base installata e delle vendite di nuovi pc, a fronte di un incremento dell’impiego di software in modalità subscription e di servizi Sam (software asset management).
”È un risultato che ci fa molto piacere in quanto premia il lavoro svolto da BSA nel nostro Paese questi anni”, commenta Paolo Valcher, presidente del Comitato italiano di BSA. “Per quanto un tasso d’illegalità del 45%, in pratica poco meno di 20 punti in più rispetto alla media europea, resta ancora un dato inaccettabile per una nazione evoluta e moderna quale l’Italia, oltre che un freno in più alla ripresa della nostra economia e dell’occupazione qualificata». Infatti, il tasso d’illegalità rilevato dai ricercatori di IDC nel resto dell’Europa Occidentale è del 28%.

Contenuti correlati : Global Software Survey BSA Sam software asset management Paolo Valcher pirateria Italia
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 15 Aprile 2013
    Django “da prenotare” da Media World
    Uscirà il 15 maggio uno dei titoli più attesi della stagione home video: Django Unchained di Quentin Tarantino (distribuzione Sony Pictures Home Entertainment).

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy