01 Luglio 2019  09:44

Netflix: l’Italia vale 158,42mln di dollari di ricavi

Eliana Corti
Netflix: l’Italia vale 158,42mln di dollari di ricavi

©Netflix

L’analisi dell’inglese Comparitech sugli abbonati di Los Gatos: il primo Paese non-Usa per ricavi è l’Australia

A fine 2018 Netflix contava su 139mln di abbonati, che hanno generato ricavi pari a 15,79mld di dollari (di cui 7,6mld generati negli Usa). Gli Usa sono quindi il primo Paese per ricavi e per numero di abbonati della società di Los Gatos. Seguono gli altri due paesi anglofoni Australia e Uk, rispettivamente con 11,26mln e 9,78mln di abbonati. L’Italia risulta 16° con 1,4mln di abbonati, che generano ricavi mensile per 13,2mln di dollari e annuali per 158,42mln di dollari. Prima di noi, la Svezia, con 1,4mln di abbonati, mentre il Paese con meno abbonati è il Lussemburgo con poco più di 52mila abbonati, che generano ricavi annuali per 5,9mln. Secondo le analisi di Comparitech, in tutti i Paesi il ricavo medio generato per abbonamento è pari a 9,43 dollari, con l’eccezione degli Usa, i cui ricavi ammontano a 11,4 dollari.

Contenuti correlati : comparitech netflix
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 06 Giugno 2005
    Antipirateria: sequestro a Catania
    I carabinieri del Nucleo operativo di Catania della Compagnia "Fontanarossa" hanno individuato una fabbrica clandestina nella quale veniva...

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy