11 Settembre 2020  09:25

Anche Rai nella sfida della Rete Unica

Eliana Corti
Anche Rai nella sfida della Rete Unica

Fabrizio Salini (©AgiUsRai)

Il servizio pubblico potrebbe svolgere un ruolo a garanzia della neutralità della rete e dello sviluppo delle infrastrutture

Rai chiede di essere protagonista della Rete Unica: il consiglio di amministrazione ha dato mandato all’amministratore delegato Fabrizio Salini di chiedere la partecipazione a iniziative e tavoli “in particolare della componente pubblica”, sulla Rete Unica “perché la Rai abbia un ruolo a garanzia della neutralità della rete e dello sviluppo delle infrastrutture”. La decisione è stata presa dopo l’audizione del Chief technology officer, Stefano Ciccotti. Oggi Rai è impegnata in vari fronti sullo sviluppo della banda ultralarga, come la content delivery network, la sperimentazione del trasporto attraverso la partnership di Open Fiber dei contenuti in altissima definizione su reti in fibra ottica, l’estensione dei servizi RAI nelle aree bianche del Paese e la partecipazione alle attività di sviluppo del 5G “nonché i rischi e le opportunità future che il progetto di Rete Unica UBB rappresenta per la Rai”.

Contenuti correlati : ciccotti rai rete unica
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 13 Aprile 2016
    Agon Channel in vendita a 10 mln?
    La prima tv italiana delocalizzata all’estero (e precisamente in Albania), che aveva iniziato le sue trasmissioni il 26 novembre 2014 e definitivamente...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy