30 Novembre 2009  15:58

Canal+ riduce gli aiuti al cinema

TVec
Canal+ riduce gli aiuti al cinema

Il gruppo intende ridurre di 27,5mln di euro gli investimenti dei prossimi cinque anni

Il cinema francese potrebbe vedersi ridotti i propri contributi nei prossimi cinque anni. Canal+ sta infatti rinegoziano gli accordi con i professionisti, ma ha già annunciato un giro di vite sui prossimi finanziamenti per 27,5mln di euro. il gruppo che fa capo a Vivendi ha dichiarato di non voler più pagare gli aiuti per il sostegno finanziario alla distribuzione (6,5mln) e agli esercenti (13,5mln di euro l’anno). Inoltre, chiede che gli acquisti e preacquisti dei diritti siano integrati negli obblighi di investimento. Oggi Canal+ destina il 12% del giro d’affari al finanziamento della produzione europea, di cui il 9% per i lungometraggi europei (174mln di euro l’anno scorso per 142 film). L’accordo dovrebbe essere trovato entro il 31 dicembre: se così non fosse, i film su Canal+ andranno in onda un anno dopo l’uscita al cinema e non più dopo 10 mesi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy