21 Gennaio 2015  11:50

Informazione Rai: a breve l’atto di indirizzo della Vigilanza

Eliana Corti
Informazione Rai: a breve l’atto di indirizzo della Vigilanza

La commissione è critica nei confronti del piano messo a punto dal dg Gubitosi

 

Il sistema informazione Rai va reso più efficiente, le spese vanno ridotte: il piano messo a punto dal dg Luigi Gubitosi, però, non basta. Ieri la commissione di Vigilanza Rai ha terminato la discussione generale sull’atto di indirizzo riguardante il settore news del servizio pubblico. Il piano del dg, si ricordi, prevede la creazione di due newsroom, una composta da da Tg1, Tg2 e Rai Parlamento, l’altra daTg3, Tgr e RaiNews. Entro una settimana Pino Pisicchio, relatore in commissione, presenterà un nuovo testo contenente le osservazioni emerse; in seguito, i gruppi potranno presentare eventuali emendamenti. I commissari chiedono per esempio di precisare meglio le linee editoriali delle singole testate La commissione si riunirà di nuovo martedì 27 gennaio: in quella seduta potrebbe essere presentato l’atto d’indirizzo che costituirà il documento finale della commissione. Non è chiaro se l’atto sarà vincolante per Rai, che comunque, alla luce del testo, dovrà riformulare il piano per poi ottenere il via libera da parte del cda con un eventuale ulteriore passaggio in commissione.

Contenuti correlati : Gubitosi commissione Vigilanza Rai newsroom servizio pubblico news
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy