26 Aprile 2017  10:35

La Procura della Repubblica indaga sulle assunzioni in Rai

Eliana Corti
La Procura della Repubblica indaga sulle assunzioni in Rai

L’informativa è stata trasmessa dal presidente Anac, Raffaele Cantone

La Procura della Repubblica ha aperto un’indagine, per il momento senza ipotesi di reato né indagati, sulle assunzioni Rai. La conferma è arrivata da Raffaele Cantone, presidente di Anac (Autorità nazionale anticorruzione), che il 23 aprile, durante Faccia a faccia su La7, ha annunciato di aver trasmesso un’informativa sul caso alla Procura. L’indagine verte sul mancato utilizzo dello strumento del job posting nell’assunzione di alcuni dirigenti esterni e sul possibile conflitto di interessi in merito alla scelta di Genseric Cantournet, Chief Security Officer, selezionato dalla società del padre. «La Rai è stato il mio più grande insuccesso e mi pesa», aveva dichiarato Cantone a La7. «Rai ribadisce di aver sempre garantito massima trasparenza e disponibilità all'Autorità anticorruzione guidata dal Dottor Raffaele Cantone, fornendo ogni documentazione richiesta al fine di chiarire ogni dubbio relativo alle assunzioni oggetto di verifica. L'azienda comunque ribadisce la sua totale fiducia nella magistratura. La lotta contro ogni atto contrario alla legalità è sempre stata, e continuerà ad essere, una delle principali priorità aziendali», si legge invece nella nota di Viale Mazzini.

Contenuti correlati : cantone rai anac assunzioni indagine
Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy