22 Dicembre 2017  14:57

Mediaset: coi Mondiali arriveremo al 39% del mercato adv

Eliana Corti
Mediaset: coi Mondiali arriveremo al 39% del mercato adv

Pier Silvio Berlusconi

I diritti di Russia 2018 creeranno margine sia in Italia che in Spagna

«Questa volta Mediaset supera il servizio pubblico vero e proprio», ha dichiarato l’amministratore delegato e vicepresidente Pier Silvio Berlusconi, che oggi a Cologno Monzese ha parlato dell’acquisizione dei diritti tv dei mondiali di calcio Russia 2018 per l’Italia e la Spagna. Tutte le partite verranno trasmesse integralmente e gratuitamente; la partita inaugurale sarà trasmessa da Canale 5, mentre la prima fase sarà on air su Italia 1. Secondo il manager, si tratta di un’operazione destinata a creare margine in entrambi i Paesi, i cui ricavi aggiuntivi supereranno i costi. Berlusconi non dichiara cifre precise, pur ammettendo un costo indicativo di 40/45mln che comprende, oltre agli stessi diritti, i costi del prodotto e tenendo presente i programmi che verranno sostituiti in palinsesto.. È prevista inoltre una forte presenza sul web e un’app dedicata. Berlusconi vorrebbe inoltre coinvolgere Totti nell’evento. I Mondiali influenzeranno il mercati pubblicitario non solo tra giugno e luglio, ma genereranno un effetti calamita sui mesi precedenti. Secondo l’ad di Publitalia Stefano Sala, grazie ai Mondiali Mediaset sfonderà nel 2018 il muro del 39% del mercato della raccolta tv (in anticipo quindi sul 2020, come previsto nel piano presentato a Londra). Mediaset conta di chiudere il terzo anno consecutivo in crescita, segnando per il 2017 un incremento tra lo 0,3% e lo 0,5%. È però ancora presto per parlare di una cessione di parte dei diritti (a Sky a o Tim), mentre per quanto riguarda la serie A, Berlusconi ha confermato l’attenzione ai costi per la prossima asta.

Contenuti correlati : russia 2018 mediaset diritti calcio pier silvio berlusconi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 09 Agosto 2018
    Cable e Film premiano 21st Century Fox
    L’anno fiscale 2018 di 21st Century Fox (al 30 giugno 2018) si conclude con proventi da operazioni continue annuale vale 4,48mld di dollari (3mld nell’anno precedente).

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy