29 Aprile 2015  15:38

Murdoch a Arcore: la conferma di Pier Silvio Berlusconi

Eliana Corti
Murdoch a Arcore: la conferma di Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Il controllo di Mediaset non è in discussione, ma il gruppo si appresta a un’offerta su satellite. Ok al bilancio 2014

Il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha confermato l’incontro tra lui, il padre Silvio Berlusconi e Rupert Murdoch. Lo ha dichiarato in coda all’assemblea degli azionisti Mediaset, nel corso della quale è stato approvato il bilancio al 31 dicembre 2014 (ricavi consolidati netti pari a 3,4mld di euro, ebit a 248,8mln e risultato netto di 23,7mln). Si tratta, ha spiegato, di incontri «normali», «ce ne sono sempre stati». Il manager ha confermato che i rapporti con la famiglia Murdoch sono sempre stati buoni e che l’incontro ha toccato vari temi. «Il controllo di Mediaset non è in discussione», ha dichiarato. Rapporti ottimi anche con Vivendi; sono inoltre in corso dialoghi con Telecom, ma non trattative (Mediaset è interessato allo sviluppo di servizio, non ad accordi commerciali). Per quanto riguarda Mediaset Premium, la newco. è aperta a partnership di minoranza, «ma non siamo venditori». Mediaset sta lavorando a un decoder unico per un’offerta pay sul satellite. L’assemblea degli azionisti ha approvato la copertura delle perdite degli esercizi precedenti (16,5mln) e la distribuzione dell’utile di esercizio di 37mln con la distribuzione di un dividendo pari a 22,7mln (0,02 euro per azione). TV

Contenuti correlati : Murdoch Arcore Berlusconi Mediaset satellite bilancio offerta Vivendi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 04 Maggio 2020
    Come uscire dall’impasse?
    E' un numero particolare questo di Tivù, pensato e scritto, nonché più volte modificato, sull’onda degli eventi –...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 28 Maggio 2015
    Tivù di giugno è online
    Tivù, il mensile dedicato al business televisivo e adv edito da Editoriale Duesse, è online con il numero di giugno, che può essere scaricato

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy