12 Aprile 2018  15:46

Pubblicità: febbraio a -0,3%

Eliana Corti
Pubblicità: febbraio a -0,3%

©Pixabay

Il mercato degli investimenti si ferma a quota 926,35mln. La televisione cresce dello 0,6%

Con una flessione dello 0,3% (+1,8% se si considera la stima Nielsen sul search e sul social) il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il bimestre 2018 a quota 926,35mln di euro. Il mese di febbraio si chiude con una crescita dell’1,2% (-0,9% senza search e social). In particolare, la televisione segna nel bimestre un incremento dello 0,6% (608,6mln di euro), registrando però sul singolo mese di febbraio una flessione dello 0,8%. In calo quotidiani (-8,7%), periodici (-11,1%) e direct mail (-6,2%). Crescono tutti gli altri mezzi: +5,1% la radio, +2,6% internet, +7,5% l’outdoor, +19,2% il transit, +33,1% la go tv e +37,4% il cinema. Sono 12 i settori merceologici in crescita, per un apporto di circa 34,3mln. Per quanto riguarda le previsioni circa i prossimi mesi, «ci si potrebbe aspettare un cambio di marcia nel secondo trimestre, quando le incertezze sull’assetto governativo del Paese si saranno auspicabilmente esaurite», dichiara Alberto Dal Sasso, AIS Managing Director di Nielsen.

Contenuti correlati : dal sasso nielsen pubblicità investimenti
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 05 Agosto 2010
    Switch off, nuovo cambio di calendario
    Ieri il Ministero dello Sviluppo Economico ha dispacciato in una nota ufficiale il nuovo calendario a seguito dello slittamento dello switch off delle aree 3, 5, 6, 7.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy