11 Gennaio 2019  09:31

Pubblicità: mercato stabile a fine novembre

Eliana Corti
Pubblicità: mercato stabile a fine novembre

©pixabay

La televisione cresce dell’1,9% nel singolo mese e dell’1% nel cumulato degli 11 mesi

Il mercato degli investimenti in Italia chiude novembre con un +2,5% (+1,2% senza search e social), e con un +2,1% nel cumulato gennaio-novembre: l’andamento risulta invece stabile se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen su search e social. Il mercato registra quindi investimenti pari a 5,633mld di euro. Per quanto riguarda i singoli mezzi, la televisione cresce a novembre dell’1,9% e dell’1% nel cumulato, per un totale di 3,43mld. Secondo Italia oggi sull’andamento delle concessionarie tv nel periodo gennaio-novembre, cresce la raccolta di Mediaset (+1,8%), La7 (7,3%), Sky (1,9%) e Discovery (1,2%). In flessione invece Rai (-3,6%). Crescono anche la radio (+5,3%), internet (+5%), transit (+12,7%), go tv (+13%), cinema (+13,3%). In flessione invece quotidiani (-6,2%), periodici (-8,1%), outdoor (-9,7%) e direct mail (-6,2%). Sono 13 i settori merceologici in crescita, per un apporto di circa 171mln di euro.

Contenuti correlati : nielsen pubblicità

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Agosto 2019
    Quel tesoro di BIG DATA
    A prima vista sono i palinsesti di sempre. Editori, broadcaster e, per conto loro, autori e produttori hanno messo in...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 21 Settembre 2016
    Rai condannata per l’assunzione di Semprini
    Il Tribunale del Lavoro ha condannato Rai per comportamento antisindacale nell’assunzione del giornalista Gianluca Semprini, attualmente conduttore di “Politics” su RaiTre.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy