17 Giugno 2016  10:35

Publitalia: +4% nel primo semestre 2016

TV Eliana Corti
Publitalia: +4% nel primo semestre 2016

Stefano Sala, ad di Publitalia

La concessionaria Mediaset è al lavoro sul Programmatic Tv. Tre i punti chiave: Automatic, Addressable e Programmatic

Nei primi cinque mesi del 2016 Publitalia ’80 ha registrato un incremento del 4,4%; la stima per la fine del primo semestre è di un +4%. Lo ha dichiarato Stefano Sala, ad di Publitalia nel corso dell’incontro “Comunicare domani” presso Assocom. La concessionaria stima di chiudere il 2016 con un segno positivo, con un saldo migliore rispetto al mercato. Da 16 mesi consecutivi, ha spiegato il manager, la concessionaria consegue saldi in crescita, ma è ancora preso per dire che il mercato «sia fuori dal guado», ha dichiarato. Decisivo, per affrontare la crisi, è stata la collaborazione totale tra l’editore e la struttura commerciale. Il lavoro di riorganizzazione della concessionaria è completo per oltre il 90% e si presenta oggi più giovane, agile e snella. Secondo Sala, nel futuro la tv sarà ancora centrale: anche i big dell’e-commerce investono buona parte del media mix sul mezzo (per Publitalia i loro investimenti rappresentano già l’8% del fatturato). La tv resterà il core business di Publitalia, arricchito però in chiave multimediale. Sala ha messo l’accento anche sul programmatic advertising, su cui la concessionaria è al lavoro. La road map per lo sviluppo di questo segmento si compone di tre tappe: Automatic, la digitalizzazione dei processi del flusso della campagne televisive, che sarà implementata entro i prossimi sei mesi; Addressable, con l’affiancamento all’offerta tradizionale di una indirizzabile verso specifici segmenti di utenti (in partenza nel 2017 dopo un test a ottobre); Programmatic, con l’attivazione di una piattaforma capace di gestire almeno una parte di inventory con caratteristiche programmatiche assimilabili a quelle dell’online. Per quest’ultima fase ci vorrà più tempo. Cruciale in questo senso è l’esperienza del web, dove oggi il 15% dell’inventory del gruppo è venduta in programmatic.

Contenuti correlati : Programmatic Tv Automatic Addressable Programmatic Stefano Sala Publitalia Mediaset pubblicità crescita concessionaria
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 23 Ottobre 2015
    Cattleya, due web serie con Repubblica
    Repubblica e Cattleya hanno prodotto, in collaborazione con Timvision, Non c’è problema e Connessioni: 10 incontri sentimentali, due web serie che

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy