03 Dicembre 2008  00:00

Sanremo 2009: il festival secondo Bonolis

TVec

Il conduttore, che è anche direttore artistico della manifestazione, spiega le novità della 59° edizione

Ritorno alla gara e giuria demoscopica in sala. Sono alcune delle novità anticipate da Paolo Bonolis, quest’anno conduttore e direttore artistico della 59° edizione del festival di Sanremo. In partenza il 17 febbraio (fino al 21), le cinque serate vedranno il ritorno della gara vera e propria con la possibilità, per i big, di essere eliminati direttamente sin dalla prima serata, ma anche di poter essere ripescati. Per quanto riguarda i giovani, le loro canzoni saranno votate su internet e verranno trasmesse in radio una settimana prima dell’inizio del festival. Inoltre, è prevista una serata in cui saranno accompagnati da importanti cantanti italiani. Tutte le esibizioni dovrebbero inoltre beneficiare di un taglio registico diverso. Sul fronte giuria - non mancherà il televoto - , la demoscopica sarà presente in sala nelle prime due serate della manifestazione, mentre quella di qualità sarà composta da direttori d’orchestra. Ancora nessun nome sugli ospiti e sulle donne (diverse ogni sera) che accompagneranno Bonolis sul palco dell’Ariston; è invece confermata la presenza di Luca Laurenti, con il quale condurrà in radio un programma dedicato al festival da gennaio.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy