21 Marzo 2016  11:43

Sky entra nella realtà virtuale

Elena Rembado
Sky entra nella realtà virtuale

Apre la divisione interna VR Studio

I video “immersivi”, da guardare con i nuovi visori 3D, diventano parte integrante del business di Sky, che, dopo aver investito per tre anni nella società indipendente Jaunt, ora - con l’unità produttiva interna Sky VR Studio - entra definitivamente nella realtà virtuale. La divisione, che ha il team centrale nel Regno Unito (sotto la guida di Neil Graham) ma gruppi di lavoro sia in Italia che in Germania, ha già realizzato due filmati sulla Formula 1 (nella foto) e, nell’arco del prossimo anno, ne girerà una ventina, tra sport (l’ambito di maggior successo della realtà virtuale), news, cinema, documentari e intrattenimento. Questi filmati saranno messi a disposizione attraverso la piattaforma video Facebook 360 e, successivamente, sulla piattaforma Oculus, visualizzabili sulle cuffie Samsung Gear VR e Oculus Rift. Nei prossimi mesi è in programma anche una app dedicata e, in futuro, forse, una piattaforma completa per la realtà virtuale.

 

Contenuti correlati : Jaunt videoimmersivi Sky realtà virtuale VR Formula Uno Oculus Samsung Gear VR Oculus Rift visori
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy