01 Dicembre 2011  11:53

Sky fuori dal beauty contest: le reazioni

TVec
Sky fuori dal beauty contest: le reazioni

Per il Pd è la prova della discutibilità della gara

L’ufficializzazione del ritiro di Sky dalla gara del beauty contest è la prova, secondo Vincenzo Vita del Pd, della discutibilità dell’operazione e che occorre pensare a una vera asta competitiva. Fa eco Roberto Rao, capogruppo Udc in commissione di Vigilanza Rai, secondo il quale diverse regole potrebbero portare nuove risorse nelle casse dello Stato. In un’intervista a “La stampa”, però, Michele Polo, ordinario di economia e prorettore all’università Bocconi, spiega però risulterebbe complesso modificare l’impianto della gara in una fase così avanzata. Ricordando che dal primo gennaio 2012 decadranno i limiti imposti da Sky all’Ue per operare su altre piattaforme, altri osservatori hanno fatto notare che con il beauty contest Sky avrebbe ottenuto le frequenze meno pregiate. Inoltre, in caso di asta a pagamento, la pay tv disporrebbe della forza economica necessaria per acquistarne un numero maggiore rispetto a quanto concesso oggi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 22 Gennaio 2009
    Nielsen: adv tv in calo dello 0,7% a novembre
    Gli investimenti pubblicitari nel periodo gennaio-novembre 2008 ammontano a 7.922mln di euro con una flessione del -2,1% sul corrispondente periodo dell’anno precedente.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy