04 Maggio 2017  12:10

Social Tv: Nielsen analizza le attività generate da broadcaster e star

Eliana Corti
Social Tv: Nielsen analizza le attività generate da broadcaster e star

La nuova funzionalità è attiva per Twitter, ma sarà presto estesa a Facebook e Instagram

Nielsen aggiunge una nuova funzionalità alla Social Content Ratings, che consente di analizzare il peso dell’attività (contenuti originali e conseguente engagement) generata attraverso i profili social ufficiali gestiti dai broadcaster, dalle case di produzione o dalle star televisive (owned activity), in maniera separata rispetto alla organic activity, l’attività generata spontaneamente dal pubblico. Questa funzione, già attiva in Usa, Australia e Messico, verrà lanciata in Italia la prossima settimana; inizialmente dedicata alle attività su Twitter, verrà poi estesa nei prossimi mesi a Facebook e Instagram. La valorizzazione della social tv consentirà ai broadcaster di valutare le strategie social, analizzando il diverso apporto tra owned e organic activity, confrontandole con le strategie dei concorrenti e quantificando l’apporto fornito dai protagonisti dei loro palinsesti. Inoltre, darà da supporto alle attività di comunicazione, permettendo di proporre ad agenzie e advertiser nuovi canali di comunicazione certificati.

Contenuti correlati : nielsen Social Content Ratings engagement
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy