28 Settembre 2020  10:20

Svod verso i 100mld di dollari

Eliana Corti
Svod verso i 100mld di dollari

©Pixabay

Le previsioni di Digital Tv Research per il 2025: ricavi raddoppiati dal 2019. Netflix, Disney+ e Prime Video i principali operatori

Nel 2025 i ricavi del business svod (subscription video on demand) in 138 Paesi raggiungeranno quota 100mld di dollari, raddoppiando i 50mld di dollari raccolti nel 2019. È l’ultima previsione di Digital Tv Research. Il mercato più grande resta quello americano, che dai 29,5mld di dollari del 2019 raggiungerà quota 42mld nel 2025: la sua quota sul totale mercato è destinata però a diminuire, passando dal 49% al 42%. Segue la Cina con 9,1mld (7,2mld nel 2020), il Regno Unito con 4,4mld (da 2,9mld), la Germania con 3,7mld (da 2,1mld) e la Francia con 3,6mld (da 1,9mld). Tra cinque anni il numero di abbonamenti crescerà di 529mln a quota 1,17mld, con Cina e Usa che varranno il 51% dell’intero mercato (63% nel 2019). Nel 2025 metà delle sottoscrizioni saranno controllate da tre big: Netflix, Disney+ e Prime Video. Entro quella data, un terzo delle abitazioni mondiali avranno almeno un abbonamento svod. La piattaforma Disney, secondo le previsioni, raggiungerà 142mln di abbonati tra il 2019 e il 2025, per un totale di 172mln. Netflix ne aggiungerà 91mln, per un totale di 263mln.

Contenuti correlati : on demand previsioni netflix disney prime video
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy