09 Maggio 2018  15:50

Trimestre a -1,3% per il mercato pubblicitario

Eliana Corti
Trimestre a -1,3% per il mercato pubblicitario

©pixabay

La televisione segna un -0,6%. Pesa l’incertezza politica

Si chiude con un -1,3% il primo trimestre del mercato degli investimenti pubblicitari in Italia, che si attesta su un totale di 1,51mld di euro (1,53mld nel trimestri 2017) . Se si considera la stima Nielsen sul search e social all’interno della raccolta web, il periodo registra invece un incremento dell’1%. Il singolo mese di marzo si chiude invece con un -0,2% (-2,9% senza search e social). La televisione chiude il trimestre con un -0,6% (da 977,8mln a 971,5mln). Segno meno anche per i quotidiani (-9,3%), periodici (-11%), outdoor (-0,4%) e direct mail (-5,7%). In crescita invece la radio (+7,1%), internet (+2,5%), Transit (+13,1%), go tv (+33,2%)e il cinema (+43,1%). Sono nove i settori merceologici in crescita, per un apporto di 38,6mln di euro. Da segnalare, in particolare, la crescita a doppia cifra di Enti/istituzioni (+33,5%), industria/edilizia/attività (+25,4%) e tempo libero (+34,5%). «Il cambio di marcia auspicato il mese scorso in vista della formazione di un nuovo Governo può dirsi ancora disatteso. Si prospetta una situazione generale poco favorevole a una ripresa convinta del mercato, dovuta all’incertezza politica tutt’altro che superata, ancora oggi a più di due mesi dalle elezioni», spiega in una nota Alberto Dal Sasso, AIS Managing Director di Nielsen

Contenuti correlati : nielsen pubblicità
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy