06 Ottobre 2017  08:59

Vivendi: a Parigi perquisizioni della Guardia di Finanza

Eliana Corti
Vivendi: a Parigi perquisizioni della Guardia di Finanza

Le indagini sulla tentata scalata a Mediaset portano gli investigatori anche negli uffici di Natixis

L'inchiesta della procura di Milano sulla tentata scalata a Mediaset da parte di Vivendi arriva a Parigi: il Nucleo di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza di Milano ha infatti effettuato, in collaborazione con i rappresentanti della Gendarmeria di Parigi, delle perquisizioni negli uffici di Vivendi e in quelli della società di intermediazione Natixis. Gli investigatori intendevano acquisire la documentazione sull'acquisto di azioni del Biscione da parte del gruppo di Vincent Bolloré (accusato di aggiotaggio, così come l'ad Arnaud De Puyfontaine) e di verificare l'esistenza di una rete “occulta” di intermediari dietro la banca Natixis. “Il management di Vivendi ribadisce di aver acquisito la sua quota in Mediaset in modo totalmente legale e trasparente e confida nella conclusione di questa divergenza”, è il commento ufficiale di Vivendi.

Contenuti correlati : natixis bollore de puyfontaine vivendi mediaset aggiotaggio
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 26 Gennaio 2010
    Decreto Romani: le ragioni di Sky
    Proseguono le audizioni in commissione Lavori pubblici del Senato sul decreto Romani, che dovrà recepire la direttiva Ue sui servizi media audiovisivi.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy