25 Febbraio 2021  11:45

Assassinata una pro player di Call of Duty

Matteo Bonassi
Assassinata una pro player di Call of Duty

Ad uccidere la ragazza brasiliana un altro giovane pro player di 18 anni

Il sito Gamesindustry ha riportato di un fatto agghiacciante, ovvero dell'omicidio della 19enne Ingrid Oliveira Bueno da Silva, una pro player Esport specializzata nel videogame Call of Duty, assassinata da un altro giovane giocatore professionista di 18 anni, Guilherme Alves Costa, che ha ripreso l'omicidio per poi condividerlo sui social. Un ora circa dopo il delitto, avvenuto pochi giorni fa, il colpevole si è costituito alle autorità. Il ragazzo ha confessato di aver premeditato l'omicidio e di avere in programma l'uccisione di altri ragazzi. Costa è attualmente in stato di arresto e in attesa di perizia psichiatrica. La vittima faceva parte del FBI Esports Team, mentre Costa era un membro di Games Elite.

Contenuti correlati : omicidio call of duty esport Brasile
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

  • 16 Aprile 2002
    Infogrames: partnership con Kellogg’s
    Infogrames Italia ha annunciato la partnership con Kellogg’s Italia che da aprile porterà in tutti i negozi e supermercati italiani i videogiochi...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy