27 Agosto 2015  11:42

Tagli in Rovio

Matteo Bonassi
Tagli in Rovio

Lo sviluppatore di Angry Birds cancella 260 posti di lavoro

Secondo quanto riportato dal sito MCV, lo sviluppatore di Angry Birds, Rovio, avrebbe tagliato 260 posti di lavoro: un'urgente ristrutturazione necessaria a sanare il bilancio. Secondo il Ceo Pekka Rantala la priorità è quella di focalizzarsi su un minor numero di core business: "dopo il successo di Angry Birds ci siamo concentrati su troppi progetti. Dobbiamo tornare a rifocalizzarci per tornare ad essere l'entertainment company leader nel mobile gaming".

Contenuti correlati : mobile gaming tagli Rovio riduzione Angry Birds posti di lavoro
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 23 Novembre 2011
    Bigben pubblica Test Drive Ferrari
    Il publisher/distributore anglo-francese Bigben Interactive porterà sul mercato un nuovo capitolo della serie di apprezzati simulatori di guida TestDrive.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy