25 Gennaio 2005  00:00

Agenzia delle dogane: presentati i dati sulle importazioni

TBsb

Secondo il consuntivo elaborato dall’Agenzia per quanto riguarda i prodotti elettrici e elettronici crescono le importazioni cinesi mentre a valore la specializzazione tecnologica si sta spostando in Corea

Durante il convegno organizzato giovedì scorso dalla Federazione Anie in collaborazione con l’istituto sulla qualità IMQ , l’Agenzia delle dogane ha reso noti i dati elaborati sulle importazioni italiane di prodotti elettronici ed elettrodomestici. Nel 2004 le importazioni di elettrodomestici hanno rappresentato il 52% a volume e il 24% a valore del totale dei prodotti introdotti in Italia contro il 39% a volume e il 20% a valore dell’anno precedente. L’elettronica di consumo invece ha una quota del 20% a volume e del 27% a valore contro il 23% a volume e il 31% a valore del 2003.Per quanto riguarda gli elettrodomestici è Milano la dogana di valico che registra il più alto tasso di penetrazione delle importazioni. La Spezia è invece il porto che registra la più alta entrata di prodotti di elettronica di consumo. Dalla Cina provengono oltre il 60% delle importazioni di elettrodomestici. È la Corea invece il paese che importa prodotti a più alto valore aggiunto considerando che il valore delle importazione è pari al 18,3%.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy