17 Gennaio 2011  14:16

Ecodom, Raee a + 17%

TBrb
Ecodom, Raee a + 17%

Giorgio Arienti

Sono 89.100 le tonnellate trattate nel 2010 su tutto il territorio nazionale

Nel 2010 Ecodom ha trattato 89.100 tonnellate tra frigoriferi, condizionatori, scalda-acqua, lavatrici, lavastoviglie, forni e cappe, pari a oltre il 36% di tutti i Raee gestiti sull’intero territorio nazionale. Si tratta di un risultato in crescita del 17% rispetto al 2009, in cui la quantità di rifiuti trattata era pari a 76 mila tonnellate. Dagli elettrodomestici a fine vita trattati, Ecodom ha ricavato e riciclato: 58.340 tonnellate di ferro,1.655 tonnellate di rame, 2.876 tonnellate di alluminio, 7.500 tonnellate di plastica.
Secondo una nota del Consorzio, grazie al processo di trattamento realizzato dagli impianti selezionati da Ecodom, si è evitata l’immissione in atmosfera di circa 1 milione e 800 mila tonnellate di anidride carbonica, una quantità equivalente a quella che verrebbe assorbita in un anno da un bosco grande quanto l’intera provincia di Ancona.
Sempre secondo i dati elaborati da Ecodom, utilizzare le materie prime (ferro, alluminio, rame e plastica) ottenute dal riciclo di 89.100 tonnellate di Raee comporta inoltre un risparmio energetico di circa 181 milioni di kWh rispetto a quanto occorrerebbe per ottenere le stesse quantità di materie prime “vergini”.
La Lombardia è per Ecodom la regione più virtuosa d’Italia con 13.074 tonnellate di Raee trattate, di cui 7.043 del raggruppamento R1 e 6.031 del raggruppamento R2 - pari a 26.347.000 kWh di energia risparmiata e 273.900 tonnellate di anidride carbonica evitate.
“Siamo molto soddisfatti dei risultati operativi del 2010” – ha dichiarato Giorgio Arienti, direttore generale di Ecodom. “Questi risultati sono certamente frutto della collaborazione tra il consorzio, i Comuni, gli Enti che effettuano la raccolta e gli impianti specializzati nel trattamento dei Raee, ma soprattutto sono merito dei cittadini italiani, che stanno diventando sempre più consapevoli dell’importanza del riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy