13 Dicembre 2016  15:45

Il bianco è a segno + per il secondo anno

Anna Montalbetti
Il bianco è a segno + per il secondo anno

Ancora in crescita il settore dei grandi e piccoli elettrodomestici

Dopo un 2015 che si è chiuso positivamente dopo anni di flessioni, anche il 2016 mostra segnali di crescita per il mercato dei grandi e piccoli elettrodomestici. Sono i dati che emergono dalle rilevazioni di GfK, presente alla conferenza stampa di Ceced Italia che si è tenuta stamane a Milano.

L’anno che si sta chiudendo però ha registrato diversi andamenti: per quanto riguarda i grandi elettrodomestici “fino a luglio gli incrementi sono stati estremamente positivi” ha sottolineato Enzo Frasio, commercial director GfK Consumer Choises; “c’è stata poi una battuta d’arresto, cui è seguita una ripartenza a settembre, ma con crescite meno consistenti, in particolare per i prodotti free standing e soprattutto per il freddo”. C’è dunque aspettativa per conoscere l’andamento degli ultimi due mesi. Nel periodo gennaio-ottobre il mercato totale dei grandi elettrodomestici (canale Eldom e Mobilieri) ha registrato un +2,5% a valore e a volume. Ecco nel dettaglio l’andamento delle diverse merceologie: lavatrici +1,9% a valore e +1,4% a volume, asciugatrici +9,3% a valore e +15,3% a volume, lavastoviglie +5,1% a valore e +7,7% a volume, frigoriferi +0,2% a valore e -0,1% a volume, congelatori -5,3% a valore e -5,4% a volume, forni +3,9% a valore e +4,5% a volume, piani cottura +5,3% a valore e +4,1% a volume. Il comparto del freddo, fanno notare da GfK, cresce meno perché si confronta con un’estate 2015 particolarmente calda che ha fatto registrare importanti crescite delle vendite. Incrementi a doppia cifra si segnalano però per i frigoriferi combinati No frost (+10% a valore) “che stanno ormai diventando il vero e proprio standard del mercato”. Nel settore cottura continua l’avanzata dei piani a induzione (+18% a valore) e dei forni a vapore (+68% a valore). Il lavaggio è dominato dalle crescite delle asciugatrici, dove però “il gap tra unità e valore inizia a essere molto forte”, e delle lavastoviglie, in particolare da incasso (+6,5% a valore). Frasio di GfK si è voluto poi soffermare sulle vendite on line, che pesano ormai il 7% a volume sul totale mercato, “con un trend di crescita superiore al 50% tra gennaio e ottobre”.

Il settore dell’aria condizionata ha registrato incrementi nei primi mesi del 2016, in un periodo dunque non propriamente “stagionale”, ma l’andamento dei mesi estivi ha portato a un risultato in flessione tra gennaio e ottobre: -4,2% a valore e -9,2% a volume.

Buono l’andamento del mercato dei piccoli elettrodomestici, soprattutto a valore, grazie ad “attività promozionali legate a prodotti alto di gamma” che hanno innalzato il prezzo medio. Se il totale mercato, nel periodo gennaio-ottobre, registra un +4,1% a valore e un +1,6% a volume, il comparto Casa segna un +6% a valore e un -0,6% a volume; i prodotti per la cucina +2,3% a valore e -1,9% a volume; la Cura della persona registra un +3,8% a valore e un +5,6% a volume, con rasatura maschile e oral care a trascinare le vendite.

Contenuti correlati : aria condizionata bianco grandi elettrodomestici piccoli elettrodomestici GfK Ceced Italia lavatrici asciugatrici lavastoviglie frigoriferi congelatori forni piani cottura piani a induzione forni a vapore rasatura maschile oral care
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy