20 Settembre 2005  00:00

Maytag: prevista una flessione nel terzo trimestre

TBam

La situazione attuale, da addebitare anche all’incremento dei prezzi delle materie prime e del petrolio, dovrebbe ripercuotersi sui risultati dell’intero anno

Maytag Corporation ha annunciato ieri che i risultati del terzo trimestre e dell’intero 2005 saranno significativamente più bassi di quelli previsti a causa dell’impatto negativo di alcune voci, come gli alti costi di produzione e l’incremento dei prezzi delle materie prime e del petrolio. Si aggiungono una situazione sfavorevole riguardante il pricing mix soprattutto nel floorcare ed i costi legati all’acquisizione che si è conclusa con l’accordo con Whirlpool.La società dichiara comunque di aver ottenuto incrementi a una cifra nella vendita di grandi elettrodomestici nei primi due mesi del terzo trimestre.“Dovremo intraprendere azioni risolutive indipendentemente dalle trattative aperte con Whirlpool” ha dichiarato Ralf F. Hake, chairman e Ceo di Maytag.I risultati ufficiali relativi al trimestre in corso verranno comunicati il prossimo 21 ottobre.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy