16 Novembre 2007  00:00

Polti: vicino lo sbarco in Borsa?

TBes

L’obiettivo sarebbe quello di collocare a Piazza Affari “almeno il 30% del capitale del Gruppo”

Secondo quanto dichiarato da Franco Polti, presidente e fondatore dell’omonima azienda, ai principali quotidiani economici di oggi, Polti è vicina alla quotazione in Borsa. “Chiuderemo l’anno con un fatturato di 120 milioni di euro” ha affermato Polti “ma abbiamo intenzione di aumentarlo del 70-80% nel giro di tre anni. Per raggiungere questo risultato intendiamo lavorare molto sul rafforzamento della parte commerciale e sullo sviluppo di prodotti innovativi, come il nostro sanificatore Sani System appartenente alla divisione Medicale di Polti. Per finanziare questo sviluppo intendo portare in Borsa almeno il 30% del capitale del Gruppo”. Sulla scelta di optare per la Borsa al posto di fondi di investimento Polti risponde che “mia figlia Francesca, che si occupa della parte amministrativo-finanziaria dell’azienda, ha manifestato la volontà di portare avanti quello che io ho costruito. Se mi fossi appoggiato a qualche fondo avrei finito col vendere”. E invece il futuro di Polti rimane in famiglia. L’azienda, raggiunta da e-duesse, ha confermato la prossima collocazione del marchio a Piazza Affari e la volontà di portare avanti il futuro della società.

ACCADDE OGGI

  • 13 Dicembre 2018
    Carlo Barlocco lascia Samsung Electronics?
    Carlo Barlocco, presidente di Samsung Electronics Italia, avrebbe lasciato la guida italiana del colosso coreano. È questa la notizia che, da qualche...

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy