20 Aprile 2016  12:45

Whirlpool “chiede lo sconto”?

Roberta Broch
Whirlpool “chiede lo sconto”?

Il gruppo americano avrebbe chiesto una “riduzione” di 100 milioni al prezzo di acquisto di Indesit Company

Secondo quanto riportato da “Il Sole 24 Ore” di oggi, ci sarebbe una sorpresa sull’accordo per l’acquisizione di Indesit Company da parte di Whirlpool. L’operazione è costata al gruppo americano 1 miliardo di euro, ma ora il gruppo americano avrebbero chiesto uno “sconto” di 100 milioni. Il motivo di questa azione è da trovare in quello che è stato definito “lo scandalo asciugatrici”: milioni di prodotti difettosi a marchio Indesit prodotti negli stabilimenti inglesi del gruppo. Whirlpool sostiene di non essere stata informata, e ciò avrebbe provocato un danno nelle redditività del gruppo, portando a richiedere un ritocco al ribasso del prezzo dell’acquisizione.

Secondo quanto riportato, i risultati post cessione sarebbero deludenti rispetto alle aspettative: per Whirlpool e Indesit Group la stima era di un margine operativo pari al 7/8%, mentre per ora è fermo al 3,4%. Nessuno fra le parti ha rilasciato commenti in merito.

Contenuti correlati : acquisizione Indesit Company Whirlpool asciugatrici
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy