02 Ottobre 2017  11:37

Zanatta Elettrodomestici: “Siamo felicemente una realtà fuori dal mucchio”

Elena Reguzzoni
Zanatta Elettrodomestici: “Siamo felicemente una realtà fuori dal mucchio”

Il retailer veneto, preso spesso a esempio per il fatturato e soprattutto per l’alto mix sul bianco, spiega che il segreto è uno solo: “Servizio totale e di qualità al cliente”

In un momento di mercato nel quale una categoria come il bianco è toccata da molte dinamiche che ne stanno intaccando la natura di business “salvadanaio e diesel” e nel quale alla crescita della penetrazione delle vendite on line, il canale risponde sempre e comunque con la leva delle promozioni e quindi con il prezzo, nel numero di Trade Bianco di Ottobre (disponibile in versione digitale e in distribuzione in quella cartacea) abbiamo voluto incontrare Alessandro Zanatta, che oltre a ricoprire la carica di vice-presidente di Co.v.e, piattaforma del gruppo GRE, con il padre e la sorella gestisce il p.v un pv di 800 mq in un piccolo comune di 2.300 abitanti ubicato al centro del triangolo Treviso, Castelfranco Veneto e Montebelluna preso spesso a esempio per il fatturato e soprattutto per l’alto mix sul grande elettrodomestico. Traguardi raggiunti senza mai fare un volantino o un’attività promozionale: “Il nostro segreto? Siamo semplicemente diversi dalle grande maggioranza degli altri negozi eldom. Tutto in questo negozio e nella gestione del business ruota intorno a un unico concetto: servizio totale e di qualità al cliente” dichiara il retailer: “Questo ci rende una realtà “fuori dal mucchio”, ma non ci spaventa, anzi crediamo che la diversità della nostra proposta in termini di lay out, di arredamento, di atmosfera, di servizio, di griglia e, in generale, di proposizione non solo ci distingua, ma soprattutto sia la nostra forza perché ci permette di intercettare le enne persone che non vogliono fare self service in una grande superficie o su uno schermo di un PC”. E la ricetta per avere uno scontrino su molte famiglie molto più alto del prezzo medio del mercato? “Semplice, vendiamo prodotti e marchi di fascia alta e per farlo serve, per cominciare, non avere paura di esporli e di venderli: in prima fila noi mettiamo il modello top e iniziamo la vendita partendo sempre da una proposizione di qualità, mai di convenienza. Perché, lo ribadisco, non abbiamo paura di vendere meno, ma meglio, come di perdere una vendita”.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy