15 Febbraio 2010  16:28

Alice' di Tim Burton, anche in Italia gli esercenti minacciano di non programmare il film

BOev
Alice' di Tim Burton, anche in Italia gli esercenti minacciano di non programmare il film

La reazione di circuiti e associazioni dovuta all'intenzione di Disney di ridurre la window. Le posizioni di Uci e The Space Cinema e di Anec/Anem

Dopo Stati Uniti e Gran Bretagna, anche in Italia Disney sembra aver manifestato la volontà di accorciare la window tra uscita cinematografica e release home video del film 'Alice in Wonderland' di Tim Burton, la cui distribuzione è prevista a partire dal 3 marzo. Si parla di un’uscita in dvd a circa 12 settimane dall’uscita theatrical. La comunicazione sarebbe pervenuta finora solo ad alcuni circuiti. Non si è fatta attendere la replica da parte degli esercenti. «Ad oggi Uci non programmerà il film» afferma a e-duesse Andrea Stratta, amministratore delegato e direttore generale del circuito. «La situazione è in divenire: sono in corso trattative a Londra, ma se a livello contrattuale rimarrà quest'impostazione, che prevede una window ridotta, noi non prenderemo il film. Abbiamo già smontato i trailer e tolto i materiali relativi ad 'Alice in Wonderland' dalle nostre strutture». Giuseppe Corrado, presidente e amministratore delegato del circuito The Space Cinema dichiara: «Ufficialmente non ne abbiamo ancora avuto notizia, ma abbiamo fatto sapere a Disney che se dovessero cambiare le condizioni del contratto che abbiamo stipulato, e le finestre essere ridotte, il contratto stesso decadrebbe e anche noi non programmeremmo il film».
Della questione si stanno occupando anche le associazioni degli esercenti: Anec e Anem hanno mandato una lettera congiunta ufficiale alla Disney: «La nostra idea – afferma Paolo Protti, presidente Anec – è che prese di posizioni unilaterali non possono essere accolte e che il tema delle window deve essere soggetto a un confronto ad ampio raggio».

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Come cagnolini fedeli

La GB forte dei suoi numeri di biglietti venduti può, forse, permettersi una mossa simile. L'Italia, no. Ma alla fine torneranno tutti al canile.

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 12 Aprile 2012
    Far East, 47 film in gara
     Saranno 47 i film in gara per L'Audience Awards alla 14ma edizione del Far East Film Festival, in programma a Udine dal 20 al 28 aprile.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy