23 Maggio 2000  00:00

Cannes: le acquisizioni Bim

(aut)

Oltre ai sette titoli presentati al festival e già in listino, la società italiana ha preso altri prodotti e progetti al marché appena concluso

Molto ricca la campagna Bim all’ultimo festival e marché di Cannes. Erano già della società di Valerio De Paolis sette titoli del cartellone del festival: quattro in concorso (Fast food fast women di Amos Kollek, coprodotto; Bread & Roses di Ken Loach; Gohatto di Nagisa Oshima; Code inconnue di Michael Haneke), due fuori concorso (Cecil B. Demented di John Waters e Crouching tiger, hidden dragon di Ang Lee) e uno al Certain regard (A la verticale de l’ètè di Trahn Ahn Hung). Ma sono stati acquisiti anche alcuni titoli al marché di Cannes. Innanzi tutto il nuovo progetto di Ken Loach – che non ha ancora un titolo - e il nuovo film di Eric Rohmer, intitolato The lady and the Duke. Altri due acquisti Bim, infine, sono stati il film francese Le secret (già ultimato), dell’esordiente Virginie Wagon e il documentario di Julien Temple The fields and the fury, sul gruppo punk dei Sex Pistols.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy