25 Gennaio 2017  16:45

Dinoia, Fuocoammare è un giusto riconoscimento al cinema d’autore

Paolo Sinopoli
Dinoia, Fuocoammare è un giusto riconoscimento al cinema d’autore

Domenico Dinoia, presidente Fice

Il presidente Fice commenta la nomination agli Oscar del documentario di Rosi

Domenico Dinoia, presidente Fice (Federazione Italiana Cinema d’Essai), si unisce al coro dei soddisfatti per la nomination agli Oscar di Fuocoammare di Gianfranco Rosi, nominato come miglior documentario. «L’inserimento di Fuocoammare nella cinquina dei film candidati al premio Oscar come miglior documentario è una bellissima notizia per il cinema d’autore italiano ed un giusto riconoscimento per un’opera poetica e di grande attualità», spiega Dinoia. «Dopo l’Orso d’oro vinto al Festival di Berlino l’anno scorso, il film di Rosi viene oggi consacrato anche Oltreoceano. Ed è la testimonianza, se ancora ce ne fosse bisogno, di quanto i film d’essai siano elemento centrale all’interno della cinematografica mondiale». La cerimonia di premiazione degli Oscar si terrà a Los Angeles il prossimo 26 febbraio.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 26 Novembre 2020
    E-DUESSE.IT, MAI COSÌ ESSENZIALE
    Già dai primi albori di Duesse Communication nel 2000 era chiara la necessità di informare, stimolare e aggiornare l...
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy