06 Luglio 2018  10:03

Fefè, la politica degli investimenti paga

Stefano Radice
Fefè, la politica degli investimenti paga

Fabio Fefé (foto P.Coccia)

Il direttore programmazione di Circuito Cinema commenta i risultati del primo semestre

Fabio Fefè, direttore programmazione di Circuito Cinema, è soddisfatto dei risultati raggiunti dalla società nel primo semestre: "Rispetto a un mercato in contrazione, noi siamo in controtendenza. Abbiamo registrato nei primi sei mesi dell'anno un +15% di presenze e un +13% di incassi". Un risultatio che è frutto di diversi fattori. Continua Fefé: "Abbiamo avuto una serie di film importanti per noi come Tre manifesti a Ebbing, Chiamami col tuo nome, La forma dell'acqua ma anche Dogman e Loro. Soprattutto, però, vorrei evidenziare che stanno dando i loro frutti gli investimenti che abbiamo fatto nelle strutture che ci stanno ripagando. Mi riferisco al Giulio Cesare e all'Eurcine che sono passati a 7 schermi e al King, tre sale, completamente rinnovato. Proporre strutture nuove al pubblico è fondamentale, così come la razionalizzazione dei posti in determinati bacini d'utenza. Altro fattore determinante sono le politiche di fidelizzazione che abbiamo messo in atto, soprattutto verso i giovani, target che vogliamo far crescere nelle nostre strutture".

Contenuti correlati : fefè circuito cinema

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy