25 Marzo 2020  11:38

Filmauro, il 94% dei guadagni arriva dal calcio

redazione
Filmauro, il 94% dei guadagni arriva dal calcio

Aurelio De Laurentiis (©P.Coccia)

Il gruppo di Aurelio De Laurentiis punta sempre più sull’attività del Napoli mentre il cinema conta ormai solo il 3%

Sempre più calcio e sempre meno cinema. Come riportato da Italia Oggi, il gruppo Filmauro registra i ricavi principali dall’attività calcistica del Napoli e del Bari (circa 300 mln di euro, con +46% rispetto al 2018), mentre gli introiti del cinema si è ormai ridotto al 3% del fatturato (nel 2018 erano il 7%). Nel dettaglio, il gruppo di Aurelio De Laurentiis ha registrato, al 30 giugno 2019, un valore della produzione pari a 321,2 milioni di euro (+33% sull’anno precedente) e, di questi, solo 10 milioni sono frutto dell’attività cinematografica. Il calcio è oramai il business principale, rappresentando il 94% dei guadagni.

Il minore interesse per il mondo cinematografico è testimoniato dal fatto che, nel 2019, Filmauro non ha distribuito in sala nessun titolo. La società è stata però impegnata nella produzione dell’ultimo film di Carlo Verdone, Si vive una volta sola, che sarebbe dovuto uscire nelle sale (distribuito da Vision) a febbraio 2020. Tra i progetti in cantiere, al momento, ci sarebbe solo una serie Tv dedicata a Verdone.

Oltre al calcio e al cinema, il gruppo Filmauro si è lanciato anche nella produzione e distribuzione di gelati (con il marchio Steccolecco), nel commercio di auto di lusso (Ferrari, Prosche e Mercedes) e nella ristorazione (con la Autofood srl, controllata al 100%). Queste attività rappresentano il restante 3% del fatturato. Sul fronte delle spese, i costi maggiori sono quelli del personale, ovvero i compensi dei calciatori che sono saliti a quota 139,6 milioni di euro (+13,5%).

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy