20 Ottobre 2005  00:00

Oscar: Aurelio De Laurentiis ritira ‘Manuale d’amore’ dalla gara

BOmv

Il produttore polemico con la scelta dell’Academy di escludere ‘Private’ dalle possibili nomination per il miglior film straniero. Venerdì prossimo la riunione per decidere il nuovo candidato italiano

Aurelio De Laurentiis ha deciso di ritirare ‘Manuale d’amore’ dalla gara per decidere il nuovo candidato italiano alla nomination agli Oscar, in seguito all’esclusione di ‘Private’ da parte dell’Academy per motivi linguistici. Secondo il produttore, come ha dichiarato a ‘Il Corriere della sera’, la norma che prevede nel film l’utilizzo della lingua del paese d’origine è “una regola arcaica che non fa giustizia al mondo in cui viviamo e al cinema che rappresenta. Inviterò i produttori mondiali dell’associazione che presiedo a prendere contatti con l’Academy affinché questa regola venga rivista anche riguardo ad altri paesi europei”. De Laurentiis ha affermato di aver scritto una lettera all’Academy “per sostenere ‘Private’ e pregarli di rivedere il giudizio, dato che la glossa cui fanno riferimento ammette una certa libertà di manovra, un margine elastico di interpretazione; mi hanno gentilmente risposto dicendo che non possono fare eccezioni per rispetto agli altri Paesi”. Venerdì prossimo la commissione deputata si riunirà per decidere il nuovo candidato italiano; in lizza restano ‘La bestia nel cuore’, ‘Provincia meccanica’, ‘Cuore sacro’, ‘Il resto di niente’, e ‘Viva Zapatero!’.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 08 Giugno 2020
    Cosa e chi siamo?
    È particolare questo numero di Business People quasi quanto i tempi che stiamo vivendo. Probabilmente perché li rispecchia,...
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy