06 Marzo 2006  00:00

Oscar: vince ‘Crash – contatto fisico’

BOsm

Niente da fare per ‘La bestia nel cuore’ candidato come miglior film straniero

La notte degli Oscar che si è svolta ieri al Kodak Theatre di Los Angeles ha premiato come miglior film ‘Crash – contatto fisico’ (Filmauro) di Paul Haggis, film corale sul razzismo nella città di Los Angeles con Matt Dillon, Sandra Bullock, Terrence Howard e Tandie Newton, premiato anche per la sceneggiatura originale e il montaggio. Ang Lee ha vinto l’Oscar come miglior regista per ‘I segreti di Brokeback Mountain’ (Bim), premiato anche per la sceneggiatura non originale e la colonna sonora. L’Oscar come migliore attrice protagonista è stato assegnato a Reese Witherspoon per la sua interpretazione della cantante country June Carter, moglie di Johnny Cash, nel film ‘Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line’ (Fox), mentre si è aggiudicato la statuetta come miglior attore protagonista Philip Seymour Hoffman per avere interpretato lo scrittore Truman Capote in ‘Truman Capote – A sangue freddo’ (Sony). L’Academy ha premiato come migliori attori non protagonisti George Clooney per ‘Syriana’ (Warner) e Rachel Weisz per ‘The Constant Gardener – La cospirazione’ (Bim). Miglior film straniero è stato giudicato ‘Il suo nome è Tsotsi’ (Mikado) a scapito dell’italiano ‘La bestia nel cuore’ (01 Distribution). L’Oscar alla carriera è stato assegnato al maestro Robert Altman. Nella categoria miglior film d’animazione ha trionfato ‘Wallace & Gromit – La maledizione del coniglio mannaro’ (Uip) di Nick Park e Steve Box e tra i documentari è stato premiato ‘La marcia dei pinguini’ (Lucky Red). Hanno vinto tre Oscar ‘King Kong’ (Uip) di Peter Jackson (miglior effetto visivo, miglior suono, miglior montaggio sonoro) e ‘Memorie di una Geisha’ (Eagle) con Zhang Ziyi e Gong Li (miglior scenografia, fotografia, costumi). Infine sono stati premiati ‘Le cronache di Narnia’ (Buena Vista) per il trucco e ‘Hustle & Flow’ per la miglior canzone.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy