26 Ottobre 2016  10:20

Apple frena, calo del fatturato e degli utili

Elena Reguzzoni
Apple frena, calo del fatturato e degli utili

Le vendite nel FY 2016 è sceso del 9%, il profit di oltre il 18%

Dopo 15 anni Apple riporta il primo arresto nella crescita, nel dettaglio riporta un calo sia del fatturato sia degli utili. Il fatturato del colosso di Cupertino è sceso del 9% ‘fermandosi’ a 217 miliardi di dollari rispetto ai 233,7 miliardi del FY 2015.

Anche l’utile è passato da 11 miliardi di dollari a 9, quindi una contrazione di oltre il 18%.

Va ricordato che il FY 2016 si è chiuso il 24 settembre, quindi ha beneficiato solo marginalmente del lancio dell’iPhone 7. L’azienda ha venduto meno iPhone, ma comunque 45,51 milioni di unità, quindi al di sopra comunque delle stime di molti analisti e questo prodotto da solo porta oltre il 60% del profit, un vantaggio da una parte, uno svantaggio dall’altra.

In contrazione i volumi di vendita anche degli iPad e in aumento invece quelli dei Mac. Apple ha perso più su alcuni mercati, in testa Cina (il mercato con il calo più importante) e Americhe, la cui importanza non ha permesso che la crescita invece riportata in Giappone e in Europa portasse il risultato totale in territorio positivo.

Tim Cook, amministratore delegato del colosso, ha però così commentato: “I nostri forti risultati di settembre dischiudono un 2016 fiscale di grande successo. Siamo entusiasti per come i clienti hanno risposto all'iPhone7, all'iPhone 7 Plus e all'Apple Watch serie 2”.

Contenuti correlati : Tim Cook Apple anno fiscale risultati iPhone7 iPhone 7 Plus Apple Watch utile contrazione Mac

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI