17 Gennaio 2020  15:04

Bose chiude gli store e spinge l’e-commerce

ARIANNA SORBARA
Bose chiude gli store e spinge l’e-commerce

Foto: GettyImages

Coinvolti 119 negozi in Europa, Nord America, Australia e Giappone

Bose ha deciso di chiudere nei prossimi mesi 119 negozi che ha in Europa, Nord America, Australia e Giappone. Lo ha comunicato l'azienda in una nota ufficiale nella quale spiega che la decisone è stata presa perché “i suoi prodotti sono sempre più acquistati attraverso l'e-commerce” quindi, dato il forte passaggio allo shopping online in mercati specifici, per l’azienda il punto vendita fisico non risulta essere più strategico. Per quanto riguarda i dipendenti, ci sarà certamente un impatto su centinaia di lavoratori, ma l’azienda non ha reso noto quanti ne saranno coinvolti.

Resteranno aperti, invece, gli altri 130 store in Cina e negli Emirati Arabi Uniti, più quelli in India, Sudest asiatico e Corea del Sud e sarà possibile continuare ad acquistare i prodotti Bose anche nelle grandi catene di rivenditori.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI