23 Ottobre 2015  09:33

Chi trova un millennial trova un tesoro!

Elena Reguzzoni
Chi trova un millennial trova un tesoro!

Una ricerca Nielsen conferma che a dispetto dei luoghi comuni i giovani sono un target economicamente interessante e molto affascinato dall’innovazione

Oltre 11 milioni di italiani appartengono alla generazione dei millennials: anagraficamente parliamo dei giovani nati tra gli anni '80 e gli anni 2000. Esigenti, tecnologicamente evoluti, informati e con un buon potere d’acquisto, ma soprattutto, a dispetto dell’immagine che spesso si ha quando se ne parla (alto tasso di disoccupazione e difficoltà nel trovare la propria indipendenza), i giovani sono un pubblico potenzialmente interessante dal punto di vista economico. Lo afferma Nielsen a fronte della ricerca “Discovering Millennials” realizzata dall’istituto di ricerca per Yahoo. L’indagine evidenzia che il 55% dei millennials vive ancora in casa con i genitori anche se non tutti lo fanno per reali esigenze economiche: il 26% sceglie di rimanere con i genitori per assicurarsi uno tenore di vita più alto, mentre il 17% lo trova più comodo per non occuparsi della gestione della casa. Il 16% vive invece da solo, un altro 16% ha formato una nuova famiglia senza figli e solo il 13% ha uno o più bambini. “Quello della generazione Y è un target interessante, ma difficile da raggiungere per le aziende: la metà degli intervistati dichiara di essere disposta modificare le proprie scelte d’acquisto per approfittare di sconti e promozioni; solo 1 millennial su 5 esprime la propria fedeltà alla marca” sottolineano i ricercato di Nielsen: “La strada per conquistarli è investire in innovazione e comunicazione: il 79% dichiara infatti che i brand dovrebbero costantemente innovare i propri prodotti e il 49% concorda che la pubblicità sia un aspetto determinante per l’awareness del brand o del prodotto”. L’indagine sfata un altro finto mito: “Nonostante internet sia una risorsa fondamentale per gli acquisti dei millennials – l’81% dichiara che è utile e lo usa per verificare il prezzo e cercare promozioni e sconti – anche i media classici non sono abbondonati, tanto è vero che i giovani adulti dai 18 ai 34 anni passano – per cominciare - ben 4 ore 25 minuti al giorno davanti alla televisione”.

Contenuti correlati : generazione esigenti tecnologicamente evoluti informati potere d’acquisto millennials Nielsen
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI