19 Maggio 2016  12:04

“E’ un momento brillante”

Elena Reguzzoni
“E’ un momento brillante”

Daniele De Grandis

Così Daniele De Grandis di Huawei definisce il mercato smartphone e il sentiment del brand cinese

Una certa decelerazione nei volumi nel Q1 - soprattutto nella fascia entry - ha ‘alzato’ l’attenzione sul mercato smartphone in primis da parte del trade, ma Daniele De Grandis, executive director della BU consumer di Huawei evidenzia: “Comprensibile, ma il mercato smartphone cresce e ci sono i presupposti affinché anche il 2016 si chiuda ancora con un trend positivo. In più, il mercato cresce soprattutto a valore, l’impatto quindi della commercializzazione di prodotti ad alto contenuto di innovazione è molto visibile. Se proiettiamo tale crescita nello scenario più allargato dell’elettronica di consumo nel retail, con performance non proprio positive, definirei il momento di mercato degli smartphone come brillante. Tale trend è sostenuto dalla sempre crescente capacità di utilizzo dello smartphone da parte degli utenti finali e dalla vena creativa dei vendor in grado di presentare al mercato smartphone sempre più interessanti. In questo scenario Huawei si colloca in una posizione di leadership e il lancio della nuova famiglia P9 ci rende ottimisti circa il nostro percorso di crescita”. Circa le ambizioni di ulteriore crescita dopo la conquista della terza posizione aggiunge il manager aggiunge: “Credo che Huawei abbia dimostrato negli anni una capacità di ideare e commercializzare prodotti straordinari. Il nostro brand, infatti, si è spostato dalla proposizione value for money a quella di dynamic premium, in questo ambito la vendita di prodotti come il P8, penetrando con successo la fascia alta del mercato, ci ha permesso di migliorare notevolmente la nostra notorietà di marca. Il mercato dello telefonia mobile ci ha abituato a scenari in continua evoluzione, la nostra ricetta è quella di continuare ad innovare il nostro portafoglio prodotti con grande attenzione a quelle caratteristiche particolarmente apprezzate dagli utenti finali come design, qualità, tecnologia e funzionalità. Ad esempio la partnership di lungo periodo siglata con Leica nello sviluppo del comparto fotografico, che trova nei P9 e P9 plus la prima applicazione, ne è un limpido esempio”.

Contenuti correlati : mercato telefonia mobile Daniele De Grandis Huawei smartphone
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI