31 Marzo 2015  12:52

GameStop, si sposta verso i mobile device

Gianfranco Caccamo
GameStop, si sposta verso i mobile device

Accrescono la loro forza all’interno del gruppo di Dallas le catene dedicate ai prodotti hi-tech e mobile sia come numero di punti vendita che come peso sul fatturato

Le catene dedicate al mobile e prodotti technology americane controllate da GameStop, accrescono il loro peso all’interno del business del retail americano, soprattutto grazie ai prodotti Apple, tanto che l’anno scorso hanno rappresentato il 5% del bilancio. Le catene dedicate ai mobile device e hi-tech hanno guidato il maggiore utile lordo mai raggiunto da GameStop (+29,9%). In particolare la società di Dallas ha 60 store Simply Mac, che vendono tutti i prodotti Apple, e 361 negozi Spring Mobile, rivenditore autorizzato AT&T e inoltre gestisce 63 punti vendita dell’operatore Cricket Wireless di AT&T, vendendo carte prepagate, mobile device e accessori. Inoltre GameStop ha in programma di espandere gli store mobile e tech, con altri 350 / 355 store, tra cui 163 ex RadioShack che ha acqusito per aumentare i Spring Mobile. Invece ha in programma di chiudere 200 store in tutto il mondo dei 6.600 negozi dedicati al game, una scelta data dal fatto che il settore videoludico si sta sempre più spostando dal software fisico al liquido.

 

Contenuti correlati : hi-tec GameStop mobile device fatturato Apple AT&T
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI