03 Aprile 2001  00:00

GfK: rallentano le vendite di cellulari

(bard)

Nel confronto tra l’anno mobile terminante a gennaio 2001 e quello precedente, la telefonia mobile cresce del 5,2% a valore e del 12,2% a unità

Il trend delle vendite di telefoni cellulari rallenta ancora nel confronto tra l’anno mobile terminante a gennaio 2001 e l’anno mobile precedente. Secondo i dati GfK la telefonia mobile segna una crescita a valore del 5,2% e a unità del 12,2%. L’analisi per segmenti tecnici vede il segno positivo solo per i modelli dual band (+85,4% a valore) mentre gsm ed e-tacs si avviano verso la scomparsa: i due segmenti storici infatti pesano insieme il 10% a unità e il 7,2% a valore.Il mercato della telefonia registra anche una crescita dei telefoni domestici (+13% a unità) con un significativo aumento delle vendite per i cordless dect (+36,5% a unità) mentre regrediscono le segreterie (-39,6% a unità). Segnali contrastanti dal mercato dei fax le cui vendite segnano una leggera crescita a unità (+2,3%), ma una contrazione per quanto riguarda la variazione a valore (-16,3%).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI