31 Agosto 2016  10:11

Il CEO di Apple si pronuncia sulla maxi multa della UE

Elena Reguzzoni
Il CEO di Apple si pronuncia sulla maxi multa della UE

Tim Cook

“Non abbiamo mai chiesto, né tantomeno ricevuto alcuni trattamento fiscale speciale”, questa la sintesi del messaggio “alla comunità Apple d’Europa”

 

Certamente la comunicazione della multa da ben 13 miliardi di euro da parte della UE ha fatto tremare Cupertino e anche una presa di posizione infatti dello stesso CEO non si è fatta attendere: "Il parere della Commissione sostiene che l'Irlanda avrebbe riservato ad Apple un trattamento fiscale di favore. È un'affermazione che non trova alcun fondamento nei fatti o nella legge. Noi non abbiamo mai chiesto, né tantomeno ricevuto, alcun trattamento speciale. Ora ci troviamo in una posizione anomala: ci viene ordinato di versare retroattivamente tasse aggiuntive a un governo che afferma che non gli dobbiamo niente più di quanto abbiamo già pagato" ha scritto Tim Cook in una comunicazione titolata “Messaggio alla comunità Apple d’Europa”.

Contenuti correlati : multa Apple Tim Cook Irlanda Europa evasione fiscale investimenti
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 09 Agosto 2013
    Acer, fatturato nel Q2 a -19,2%
    I risultati finanziari di Acer per 1H 2013 mostrano un fatturato consolidato di circa 6 miliardi di dollari, in calo del 18,9% su base annua, con una...