12 Dicembre 2018  09:48

Il Canada concede la libertà al CFO di Huawei

Emanuela Sesta
Il Canada concede la libertà al CFO di Huawei

Meng Wanzhou, Cfo di Huawei (Ph. Corriere.it)

Meng Wanzhou dovrà versare una cauzione di 7,5 milioni di dollari per uscire dal carcere e dovrà restare a Vancouver

Secondo i media americano, la giustizia canadese ha concesso a Meng Wanzhou, Cfo di Huawei, la libertà su cauzione. Il giudice William Ehrcke ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi (7,5 milioni di dollari americani) la somma da pagare ordinando alla manager 46enne (figlia anche del fondatore del colosso delle telecomunicazioni cinese) di restare nell’area di Vancouver, consegnare il passaporto e indossare un dispositivo gps.

 

Meng Wanzhou potrà stare nella sua casa a Vancouver in attesa di una sua possibile estradizione negli Stati Uniti per le accuse di frode mosse nei suoi confronti. Un’estradizione che, se sarà perseguita, rischia di cadere in un momento delicato dei rapporti fra Stati Uniti e Cina, impegnate in una tregua commerciale che il caso Huawei sta mettendo sotto crescente pressione. Gli Stati Uniti ha 60 giorni a disposizione dall’arresto per presentare il loro caso per l’estradizione offrendo anche prove concrete. Va ricordato che la Meng è stata arrestata il 1 dicembre scorso in Canada su richiesta delle autorità americane, mentre era a Vancouver e si stava per imbarcare su un volo per il Messico.

Contenuti correlati : Meng Wanzhou Cfo Huawei arresto Canada Stati Uniti Cina
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 01 Giugno 2018
    Amazon domina il mercato Usa
    Nell’eCommerce statunitense Amazon occupa un ruolo di assoluta predominanza. Nel report annuale Internet Trends, Kleiner Perkins ha infatti citato...