05 Ottobre 2015  12:46

L’high tech domina la Best Global Brand

Gianfranco Caccamo
L’high tech domina la Best Global Brand

Il marchio al top della classifica di Interbrand si conferma essere Apple, seguito da Google. Facebook registra la crescita maggiore (+54%). Entra al 100° posto Lenovo

Apple si conferma il marchio con maggiore valore al mondo. Dopo aver raggiunto l’anno scorso la vetta del Best Global Brand Interbrand, detronizando Coca Cola, quest’anno ha rafforzato la sua posizione, infatti, secondo le valutazioni degli esperti di Interband, è di oltre 170 miliardi di dollari, con una crescita del 43% rispetto all’anno precedente. Le prime dieci posizioni sono predominate da aziende americane e da colossi high tech. Dietro la Mela, si posizione Google, con oltre 120 miliardi di dollari, una crescita del 12%. Microsoft (67,7 miliardi di dollari, +11%) e IBM (65 miliardi di dollari, -10%) si scambiano le posizioni, il colosso di Redmond strappa la quarta posizione allo storico marchio IT che scende al quinto. Al settimo si conferma la sud coreana Samsung, con poco più di 45 miliardi di dollari. General Electronics scende dal sesto all’ottavo posto, con un valore in calo del -7% (42,2 miliardi di dollari). Il colosso dello shopping online, Amazon, sale di cinque posizioni, entrando nella top 10, con una crescita del 29% e una valore di quasi 40 miliardi di dollari. Facebook pur essendo ancora ben lontana dai gradini più alti, posizionandosi al 23° posto, con i suoi 22 miliardi di dollari ha la crescita maggiore, ovvero +54%.

 

La classifica di quest’anno evidenzia più che mai che «In pochi anni si è assistito a una trasformazione profondissima» come sottolinea Manfredi Ricca, chief strategy officer di Interbrand «Siamo passati dalle vecchie categorie merceologiche, al dominio delle competenze che hanno portato a disegnare le nuove leadership, fondate da chi è stato capace di creare un nuovo ecosistema per i propri clienti. Il caso di Apple e Google è evidente, sono due marchi che stanno prendendo il largo rispetto a tutti gli altri. Ma non sono soli sulla strada della creazione dell’ecosistema, pensate a quanto sta facendo Amazon per la propria clientela». A conferma di questa tendenza l’ingresso nella top 100 di Lenovo, che con i suoi 4,1 miliardi di dollari conquista la 100 posizione e di PayPal, che con i suoi 4,3 miliardi di dollari si posiziona al 97° gradino.

Contenuti correlati : Interbrand high tech Best Global Brand Manfredi Ricca classifica Apple Google Facebook
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI